Investire in borsa

Investire in Borsa senza Errori!

Investire in borsa
Investire in borsa

Più passa il tempo e più utenti si avvicinano alla borsa ed al come investirci sopra ed il fenomeno si concentra di più nei momenti di maggiore crisi visto che le persone iniziano a cercare metodi alternativi di guadagno.

Visti i periodi neri che stiamo passando, il fatto di investire in borsa stà diventando uno dei metodi preferiti per ottenere nuove tipologie di reddito vista anche la facilità di utilizzo.
Molti utenti appena si affacciano su questo nuovo mondo si chiedono come funziona e come ci si deve muovere per iniziare a guadagnare.

Molti di loro pensano che investire in borsa sia come giocare al Casinò e tutti i grafici che vengono messi in evidenza siano del tutto casuali e sfruttino semplicemente l’ignoranza della gente, non mi dire che anche tu hai lo stesso pensiero?

Purtroppo dobbiamo smentire il tuo punto di vista perchè i vari grafici non sono assolutamente casuali ma studiati in anticipo e sono stati ideati appositamente per far trarre dei guadagni a tutti i trader.

Oltre questo molti utenti ci pongono alcuni quesiti a cui oggi con questo articolo risponderemo in maniera chiara.

Bisogna avere a propria disposizione grossi capitali di denaro per poter investire in borsa?

Non è più come una volta che erano necessari grandi capitali di denaro per poter operare in borsa, al giorno d’oggi bastano anche piccole cifre, tutto questo è possibile attraverso le varie piattaforme di trading binario.
In certi casi non vi è neanche il bisogno di investire nessuna cifra se si utilizza un conto demo.

Servono titoli di studio avanzati per poter operare in borsa?

Assolutamente no, anche se vi è l’esigenza di una certa preparazione iniziale come in tutti i lavori.
In rete si può trovare moltissimo materiale informativo, video corsi, ebook e pdf, la cosa importante è però che dovrai reperirli direttamente sulle piattaforme di trading, riuscirai anche a trovare veri e propri corsi per principianti.

Come scelgo la piattaforma migliore per fare trading?

La cosa più importante è quella di avere a disposizione un pc e una connessione internet, subito dopo inizierete a fare una ricerca online delle piattaforme di trading.

Indirizzatevi SEMPRE su quelle legali, munite di tutte le autorizzazioni, vedi CySec, Mifid e CONSOB.

Se sei interessato a corsi online o file per imparare a tradare in maniera sicura leggi attentamente gli articoli presenti sul nostro Blog.

Come posso fare per acquistare e vendere azioni?

Nelle opzioni binarie non vi è un momento più propizio di un’altro per poter entrare in azione visto che il trader può guadagnare sia dalla svalutazione del titolo o del bene, sia dalla sua salita di prezzo.

L’importante è non fare operazioni nei primi due giorni successivi a quello nel quale la borsa va in rosso ma devi attendere il momento peggiore per comprare e poi rivendere nel momento in cui gli indici raggiungono nuovi record di valutazione.

Ricorda che ogni qualvolta metti i tuoi titoli in portafoglio cerca di acquistare ETF o ETC multipli, in questo modo avrai la possibilità di spalmare il fattore rischio, cosa che non potresti fare se acquistassi titoli da singole aziende.

Infine ricordati sempre di utilizzare due fra le tecniche più utilizzate e collaudate per non trasformare un guadagno sicuro in perdita, stiamo parlando dello Stop Loss e del Take Profit.
Con il Take Profit il trader andrà a settare il livello di uscita dall’operazione in maniera dinamica, con lo Stop Loss invece il trader andrà a settare un livello massimo di perdita che è disposto a subire.

Quali sono i titoli più giusti da scegliere?

Di solito il traer navigato sceglie il titolo da utilizzare dopo aver effettuato un’attenta analisi fondamentale attraverso il quale vengono analizzati vari aspetti societari di un determinato titolo.
In poche parole si fa un’attento studio del pregresso della società controllando anche l’indice di riferimento.

Il trader alle prime armi può trovare delle difficoltà ad effettuare questa tipologia di studio, per loro c’è l’analisi tecnica sugli indici di borsa.

Noi consigliamo sempre di non buttarsi su di un unico titolo (per esempio Samsung) ma di variare su 4 o 5, Apple, Nokia, ecc …

In questo caso si andrà ad abbattere notevolmente il fattore rischio legato alla singola azienda ma all’andamento di quella fascia di mercato che è molto più facile da analizzare.

Concludiamo dicendo che seguendo questi piccoli consigli riuscirete ad avere delle ottime soddisfazioni, in brevissimo tempo vi accorgerete che non è assolutamente difficile riuscire ad investire in borsa riuscendo a ricavarne ottimi guadagni.